Indebolire la Fascia

Che cosa impoverisce il network fasciale?

  • Sedentarietà (lavoro d’ufficio + tempo libero passato davanti alla televisione o allo smartphone/tablet)
  • Movimenti ripetitivi che coinvolgono solo alcuni gruppi muscolari/linee fasciali
  • Movimenti che rischiano di forzare e di procurare strappi e contratture
  • Stancarsi eccessivamente
  • Non rispettare i tempi di recupero fisiologici tra un allenamento e l’altro
  • Indossare abitualmente scarpe con tacco o zeppa superiore a 2 cm
  • Indossare calzature strette in punta
  • Fumo
  • Alcol
  • Eccesso di caffeina
  • Diete troppo rigide e sbilanciate nei principi nutritivi
  • Digiunare
  • Un’alimentazione troppo ricca di calorie e di zuccheri raffinati
  • Indossare abiti attillati e comprimenti (es. jeans skinny)

Autore: Emanuela

Mi chiamo Emanuela Ghi e sono è un'insegnante di Yoga diplomata con il M° Maurizio Morelli presso la Libera Scuola di Hatha Yoga Hamsa. Sono iscritta alla YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti, nonché, come istruttore di Pilates Matwork alla FIF, Federazione Italiana Fitness con la quale ho conseguito anche la qualifica di Educatore Alimentare. Dal 2014, oltre a condurre gruppi di camminata sportiva nei principali parchi cittadini, insegno a tempo pieno Hatha Yoga, Yoga Dolce, Yoga in gravidanza, Pilates, Yoga + Pilates, Ginnastica e Stretching presso diverse scuole e centri a Milano. Le mie lezioni cercano di trarre fertili spunti anche dal mondo propriocettivo del Metodo Feldenkrais. Collaboro con le testate "Vivere lo Yoga" e "Yoga Quotidiano". Quando non insegno o pratico yoga, condivido il piacere di una vita vissuta in piena armonia e nella semplicità del momento presente con mia figlia, mio marito, la gatta Mia e alcune preziosissime amiche. Amo svegliarmi presto, camminare nella natura, leggere e stare il più possibile a piedi nudi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *