La fascia in azione

  • Protegge da urti e traumi. Per questo compito lavora in stretta connessione con la cute e con gli strati adiposi
  • Collega tra loro i muscoli, facilitando il movimento e distribuendo il carico di lavoro
  • Avvolge gli organi e li mantiene nella loro giusta sede
  • Sotto forma di legamenti, stabilizza le articolazioni
  • Come organo di senso (ci sono 100 milioni di terminazioni nervose in tutto il sistema mio-fasciale!) ci fornisce del senso di propriocezione. Risultati: un’ottima postura, capacità di coordinazione di movimenti dinamici e protezione dai movimenti potenzialmente pericolosi
  • Riceve e trasmette input che non passano per il cervello (ovvero per il Sistema Nervoso Centrale), già impegnato e spesso sovraccarico di informazioni da elaborare: una vera e propria intelligenza del corpo!
  • Crea unione e sinergia; unisce tutto il corpo in un unicum; crea interconnessione: un vero e proprio network!
  • Fornisce risposte adattative al mondo esterno, cambiando continuamente, in una frazione di secondo, la sua architettura
  • In collaborazione con il sistema immunitario, si prende cura di noi, rispondendo agli attacchi esterni, risolvendo le situazioni infiammatorie e rigenerando i nostri tessuti